Origini - 365 pensieri dei saggi dell'Africa Vedi a grandezza intera

Origini - 365 pensieri dei saggi dell'Africa

Danielle & Olivier Follmi

Terza tappa di Saggezze dell'Umanità e coronamento della grande mostra milanese in via Dante del 2005,  con Origini Olivier Follmi propone un viaggio spirituale nel cuore del continente nero

29,90 €

Aggiungi alla mia lista dei desideri

Caratteristiche del libro

ISBN978-88-88585-68-0
Pagine752
RilegaturaCartonato
Dimensioni22,5 x 15 cm

Maggiori informazioni

Terza tappa di Saggezze dell'Umanità e coronamento della grande mostra milanese in via Dante del 2005,  con Origini Olivier Follmi propone un viaggio spirituale nel cuore del continente nero attraverso la testimonianza della sua tradizione orale e delle sue grandi figuri morali e letterarie, da Sedar Senghor e Amadou Hampaté Bà a Nelson Mandela.

"Nella foresta, quando i rami litigano, le radici si abbracciano" I rami: l'apparenza, il visibile, il tangibile, sono le parole della vita. I suoi "mille fiori" sono l'umanità nella sua moltitudine di individui, di razze e di gruppi, la natura nel suo sfavillio infinito di forme e di colori. Le radici: l'invisibile, l'immateriale, l'indiscriminato, il silenzio, da cui ogni cosa emana e a cui ritorna. È nel tronco, luogo di interfecondazione, d'incontro, che lo sguardo e l'ascolto di Danielle e Olivier Follmi si nutrono. Il rumore dominante vuole farci soltanto sentire le sirene del potere, della fine della storia, del materialismo e del solo rapporto di forze. È secondo questo metro che l'Africa viene vista e detta.
Origini, 365 pensieri di saggi dell'Africa, riconducendoci alle "radici che si abbracciano", ci fa vedere ciò che non conosciamo, il mormorio delle fonti profonde".

Doudou Diène, Direttore del dialogo interculturale all'Unesc.






Prodotti Correlati